1° giorno: venerdì 21 luglio 2017
Ritrovo dei partecipanti a Varallo/FS alle ore 05.00 e a Borgosesia/AGIP alle ore 05.30, sistemazione in pullman G.T. e partenza. Breve sosta lungo il percorso. Lasciando l’autostrada a Trento, si raggiungerà l’altipiano di Lavarone, caratterizzato da poggi, ripiani e valloncelli, è uno dei vari pianori che si stendono sopra i 1.000 m. nella regione montuosa tra l’Adige e l’altipiano di Asiago. Sosta al piccolo lago di Lavarone incorniciato di conifere. Si prosegue per il Passo di Vezzena (m. 1.402), risalendo la Val d’Assa, che incide il settore occidentale dell’altipiano di Asiago. Le numerose incisioni rupestri, note come “graffiti della val’Assa” sono tutelate dal Parco. Sosta per il pranzo in ristorante.
Nel primo pomeriggio, visita al Forte Belvedere, costruito dagli austriaci nella prima guerra mondiale a guardia della sottostante val d’Astico e dell’altopiano di Asiago, una tra le più grandi fortezze austro-ungariche di montagna in Trentino, perfettamente conservata, ospita un museo con cimeli e fotografie. Al termine si raggiunge Asiago (m. 1001), completamente ricostruita dopo lo distruzioni della prima guerra mondiale. Capoluogo dell’altopiano, si chiama anche dei Sette Comuni, distesa tra colline e boschi delle Prealpi vicentine, tra Astico e Brenta.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno: Sabato 22 Luglio 2017
Dopo la prima colazione, visita al Sacrario Militare di Leiten, monumento eretto nel 1934 che conserva le spoglie di più di 55.000 soldati italiani e austriaci caduti nella prima guerra mondiale durante le battaglie sugli altipiani. Dalla sommità del colle si gode una magnifica vista sull’altipiano di Asiago, e su tutti i luoghi delle grandi battaglie, in particolare sull’Ortigara e sui luoghi della Strafexpedition del 1916. Nei pressi i due Osservatori astrofisici dell’Università di Padova. Partenza in tarda mattinata per Vicenza, arrivo e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della città che giace in bella posizione ai piedi dei monti Berici. Attivo centro industriale e commerciale, è anche un importante punto di incrocio delle strade che collegano il veneto al trentino. La città vanta una specialità gastronomica: il “baccalà alla Vicentina”, stoccafisso accompagnato da polenta. Si potranno ammirare Piazza della Signoria, al pari di Piazza San Marco a Venezia; il Teatro Olimpico, splendido teatro in legno e stucchi; Corso Andrea Palladio, grande arteria con numerosi palazzi disegnati dal Palladio e dai suoi allievi. Sosta alla Chiesa di Santa Corona costruita nel duecento per custodire la Santa Spina, e, per ammirare due rare opere d’arte: un Battesimo di Giovanni Bellini e un’Adorazione dei Magi del Veronese. Alla fine della giornata salita alla Basilica di Monte Berico, l’attuale edificio barocco costruito sul luogo ove la Vergine sarebbe apparsa ad una popolana.
Proseguimento per Schio, cena e pernottamento.

3° Giorno: Domenica 23 Luglio 2017
Dopo la prima colazione, partenza per le valli del Monte Pasubio, zona del Parco delle Piccole Dolomiti, e del Monte Summano. Sosta al Sacrario Militare di Valli del Pasubio (m. 1.217), sorge su uno sperone roccioso dominante la testata della Valle Leogra con una torre quadrangolare alta 35 metri. Proseguimento per Rovereto dove in un vasto piazzale panoramico, ornato dalle bandiere di vaie nazioni è collocata la monumentale “Campana dei Caduti” del peso di 226 quintali e di 3,36 m di altezza; ideata per ricordare i caduti di tutte le guerre e di tutte le nazioni, battendo cento rintocchi ogni sera. Al termine, pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, rientro verso i luoghi di residenza. Breve sosta lungo il percorso ed arrivo previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE €. 395,00
(minimo 26 partecipanti)

Supplemento camera singola €. 70,00

La quota comprende:
- Viaggio in pullman nel rispetto delle vigenti Norme Europee;
- Sistemazione in hotel 3/4* in camera doppia con servizi;
- Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno;
- Visite guidate come da programma;
- Guida ufficiale Trentino Alto Adige;
- Assistenza di una persona di fiducia dell’Agenzia;
- Assicurazione.

La quota non comprende:
- Bevande, entrate, e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

Documenti necessari: Carta d’identità in corso di validità

Iscrizioni entro il 10 giugno 2017
Acconto all’atto dell’Iscrizione €. 200,00

Cento Viaggi nell'Universo - Agenzia Viaggi - Via Combattenti d'Italia 36 - 13011 Borgosesia VC - P.IVA 01902380029
LW